Una sera da bere…

13 Dic

IMG_0044Vi ricordate una volta c’erano quei siti dove potevi dare il nome ad una stella, il nome che volevi e poi, regalarlo alla persona che desideravi. Dare ad una stella il nome di chi riceve il regalo…quella stella è “tal dei tali”… che meraviglia, quanto mistico romanticismo si scontra con le fredde sere d’inverno e con questo cielo così piatto e bianco e fresco che lo potresti bere, tutto d’un fiato; poi nessuno ci ha più fatto caso a quei siti e nemmeno a questo cielo Emiliano.

Sto seduto in questo caffè da un po’e davanti a me, il capolinea di Viale Gramsci; capolinea che a quest’ora, come l’ansa di un fiume, si trascina dietro un po’ di tutto insieme all’ultimo autobus. C’è la ragazza vestita bene con le buste di H&M, il tipo di colore che suona il basso col basso sulle spalle e un cappellino calcato a lato della fronte e le cuffie a sandwich, la donna che rientra con bambino al seguito che piange e scalpita…chissà quale desiderio non ha visto esaudirsi oggi.

Poi c’è quel tizio strano che cammina zoppicando ma è già scomparso tra il luccichio della strada e la nebbia umidissima di stasera. Due Rom sono scesi e si guardano intorno, uno dei due guarda anche un  pò la ragazza che si allontana con la busta di H&M.

Il capolinea è al buio da un pò, un lampione si è fulminato tempo fa mentre sistemavano le linee del gas sotto la strada, lo ricordo bene perché quel giorno era Luglio e il catrame faceva un caldo e quella stessa sera ci siamo accorti di quanto buio faccia un solo lampione su un centinaio che si spegne di colpo e poi, non ci abbiamo più fatto caso.

Il barista mi guarda con aria strana da qualche giorno, forse perché anche io sono uno dei tipi trascinati al capolinea 4 da tante sconfitte eppure non mi sento poi così sconfitto, oggi.

Si vede anche il piano di ginecologia del policlinico da qui, ci sono alcune finestre illuminate nella nebbia, passa qualcuno di là dai vetri, chissà in quanti stanno venendo al mondo in questa sera; fredda, malvagia e soffice nello stesso tempo.

Qualcuno esce dal bar e mastica ubriaco i pezzi di una canzone che non conosco insieme al mezzo toscano che gli era rimasto in bocca e nessuno ci fa più caso a lui, sono tutti abituati a vederlo così e anche io; i portici cominciano a colorarsi in centro a quest’ora, una volta li notavo spesso, il calore che fanno le luci gialle e gli archi dei portici della mia città e poi, non ci ho più fatto caso.

Se fosse estate, stasera starei sotto il cielo stellato, magari potrei capire quale stella ti appartiene o cercarne una che si vede e non si vede, una da poter guardare tutto l’anno o una stella estiva e fissarla per vedere se ti somiglia, almeno un po’; la guarderò qualche volta e poi non ci farò più caso…

 

9 Risposte a “Una sera da bere…”

  1. in fondo al cuore dicembre 13, 2012 a 10:33 PM #

    Scrivi davvero bene……quanta malinconia in questo periodo…..buona serata.

    • FrancescoRoss dicembre 16, 2012 a 9:40 PM #

      Grazie Silvia…Natale…Malinconia, spesso vanno in giro assieme, vicini vicini…Ma poi neanche tanta…Un abbraccio!!

  2. Angel (@gabrizeno) dicembre 13, 2012 a 11:25 PM #

    ..per un’attimo ho creduto di essere a quel capolinea e di essere circondata dalla nebbia…di riuscire ad osservare tutto cio’ che descrivi… Bel dipinto…Grazie!

  3. icittadiniprimaditutto dicembre 14, 2012 a 12:06 am #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  4. semprevento dicembre 14, 2012 a 11:06 am #

    mi garbano queste osservazioni…
    sono vere.

    vento

  5. laGattaGennara dicembre 14, 2012 a 5:48 PM #

    “la guarderò qualche volta e poi non ci farò più caso… ” Il segreto invernale del continuare a vivere.

    • FrancescoRoss dicembre 16, 2012 a 9:42 PM #

      Non ci avevo pensato ma…hai ragione, mi hai dato un motivo inpiù per cercare di sopravvivere all’inverno…non farci caso.
      Grazie Gatta!!
      Un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: