Quanto amo le mie Abitudini…..sapessi….

6 Giu

Ricordo che una volta mi trovai sulle dolomiti…il paesaggio era eccezionale; l’Averau alla mia sinistra, il Becco del Mezzo dì che sembrava cantare al sole che tramontava e laggiù a nord, le Tofane, gigantesche, come un guerriero curvo a riposare, era veramente fantastico, non potevi smettere di guardare; tuttavia, dopo una settimana che ero là…non volsi più lo sguardo al paesaggio. Certo non perché non meritasse o perché fosse brutto tempo o meno bello, mi ero semplicemente abituato a guardarlo e a vederlo… sembra un esempio sciocco ma non lo è poi tanto; succede la stessa cosa a tutti, col tempo; agli innamorati ad esempio, la famosa frase “Dov’è finita la passione di un tempo!?” che rovina drasticamente tante storie che sembrano quasi perfette.

Cosa c’entra questo col post di stasera? C’entra eccome poiché voglio farvi riflettere su una cosa importantissima: l’Ambiente intorno a Noi.

Pensa per un attimo ad un tuo modo di essere che non ti piace e cerca quel qualcosa che può averti fatto diventare tale…lo troverai sicuramente se ci provi seriamente…studia le persone che ti sono vicine…

Molti hanno paure, fissazioni, incertezze, timidezze e ogni giorno che passa si convincono sempre di più di quanto siano sbagliati, ma non è così!! Una volta ero in fila in tabaccheria e una di quelle promoter di sigarette chiese al ragazzo davanti a me se fumasse e se volesse acquistare quella marca che aveva lei in mano; il ragazzo diventò paonazzo e balbettando iniziò a farfugliare frasi scombinate fino a comprare quel pacchetto… Ma come mai è diventato così? Come mai esistono gli animatori dei villaggi e i bambini che si nascondono da loro? Esistono perché sono cresciuti in ambienti così, insicuri, timidi, pudici, pieni di regole, magari gli hanno sempre ripetuto le stesse letali frasi e le stesse energie pesanti che lo hanno plasmato a quel modo…ad essere timido, insicuro. queste cose possono valere per ogni sfumatura della nostra vita…

Quindi!! Ecco come difendersi dall’ambiente in cui siamo cresciuti perché sì! Possiamo cambiarlo e siamo sempre in tempo ad imparare e ad abituarci ad essere migliori.

Prima di tutto, dobbiamo essere coscienti di questo e del fatto che molte cose non accadono perché noi siamo sbagliati, ma perché ci siamo semplicemente abituati ad essere così. Detto ciò, ecco alcuni punti da cui trarre spunto:

  • Scrivete su un foglio alcune parole in grande e con i colori che ci suscita quella parola, ad esempio se sono timido scriverò in grande tra le altre “SICUREZZA”. Abbiamo l’accortezza di posizionare queste scritte nei luoghi dove stiamo più spesso in modo da sapere che ci sono ma da non vederle…insomma, tenetele sotto gli occhi senza realmente guardarle.
  • Utilizzare una comunicazione POSITIVA…vedi post precedenti….Sempre!
  • Mettiamo come sfondo del desktop qualcosa che ci susciti allegria…colori brillanti, colori di amicizia tipo l’Arancio, il giallo, il blu!! La “libertà” del blu! Che bellezza.
  • Visualizziamo con la mente alcune delle situazioni che ci creerebbero imbarazzo e\o paura e vinciamole…sempre con la mente, magari prima di dormire, per gli insonni…o magari meditando qualche minuto.

Detto ciò, non so se conoscete la storia della rana bollita… racconta brevemente del fatto che se io metto una rana in una pentola d’acqua e accendo il fuoco, la rana non si accorgerà che l’acqua sta bollendo e morirà lì…immobile…rana

Se invece facciamo bollire l’acqua e ci gettiamo una rana dentro…questa…salterà fuori non appena tocca l’acqua…

Lascio a Voi le vostre conclusioni sull’ “abituarsi”….

A presto amici miei!

9 Risposte a “Quanto amo le mie Abitudini…..sapessi….”

  1. in fondo al cuore giugno 6, 2013 a 7:51 am #

    Hai ragione, c’è chi si abitua dopo un po’ dando tutto per scontato e perdendo l’entusiasmo, non ci si accorge più di quello che si ha e si diventa insoddisfatti di tutto, tranne rendersi conto di quello che si ha solo nel momento in cui si rischia di perderlo…..
    Le piccole cose quotidiane sono una grande ricchezza! 🙂

  2. luceombra76 giugno 6, 2013 a 10:39 am #

    Non si dovrebbe dar per scontati noi stessi prima di tutto! 🙂

  3. nerodavideazzurro giugno 7, 2013 a 10:12 am #

    Secondo me la questione principale è: cosa cerchiamo di “guadagnare” (anche metaforicamente parlando) dal nostro lasciarci coinvolgere dai dettami altrui fino ad assumere determinati comportamenti, a diventare in un certo modo non del tutto voluto ab origine da noi?
    Grazie del consiglio delle parole e dei colori … io, si sarà capito, preferisco il verde ;).
    Buona giornata.

  4. Godot giugno 7, 2013 a 11:26 PM #

    L’idea delle parole e colori mi piace tanto! 🙂

  5. Sigríðr Úlfhildr Bálsdóttir giugno 11, 2013 a 3:32 PM #

    Bellissimo post, complimenti! Io credo che per non abituarsi il modo migliore sia ricordarsi di guardare il mondo con gli occhi di un bambino, anche a 30 anni, anche a 60, non importa. Questo non vuol dire esere immaturi o irresponsabili, ma meravigliarsi della bellezza di un fiore, del profumo dell’aria dopo la pioggia, delle persone semplicemente per quello che sono, senza caricarle delle nostre illusorie aspettative…amare la vita per quello che è: una grande maestra. Un abbraccio Frà!

    • FrancescoRoss giugno 12, 2013 a 8:08 PM #

      Che piacere Chiara! sì sì mi togli le parole dalle dita;;))) e poi sai cosa non dovremmo mai dimenticarci? da dove veniamo e il nostro percorso, le sfide, sia vinte che perse, possono essere la nostra miglior arma contro le nostre stesse critiche.

      • Sigríðr Úlfhildr Bálsdóttir giugno 12, 2013 a 10:40 PM #

        Infatti! Noi spesso siamo i giudici più implacabili per noi stessi, dimenticandoci quanta strada abbiamo fatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: